00 3/16/2012 10:17 PM
Il Vaticano boccia la risposta dei Lefebvriani al ''preambolo dottrinale'' fissato come premessa minima per una ricucitura, e da' un ulteriore mese di tempo per ''chiarire'' la posizione al fine di evitare la rottura definitiva. Lo ha comunicato oggi il card. William Levada, capo del Sant'Uffizio, a mons. Bernard Fellay, superiore della San Pio X, in un colloquio di oltre due ore in Vaticano. I rapporti sono ormai sull'orlo della rottura. Entro meta' aprile la risposta finale.
Sono bellissimo...
Administrafan